ARCANI MAGGIORI

Il Diavolo

Mentre nella Temperanza l’Anima sperimentava la moderazione, nell’arcano del Diavolo dovrà conoscere la tentazione, il lato oscuro, e portare la luce nei recessi più
profondi dell’essere. Il Diavolo, principe della materia simboleggiata dal cubo nero sul quale poggia, porta l’attenzione sugli aspetti più istintivi dell’essere, sulle pulsioni primordiali in contrapposizione allo Spirito. Mette in contatto con tutto ciò che abbiamo relegato nei recessi oscuri della mente, condannando gli impulsi, rifiutando il corpo e la componente animale della nostra esistenza. Ma l’accettazione è la via della trascendenza. Le componenti animali della lama le troviamo nella figura imponente centrale con testa caprina, ali di pipistrello, vello irsuto e piedi a forma di artiglio di uccello. La mano destra sollevata e rivolta verso l’alto, ha nel palmo il glifo di Saturno. Sembrerebbe stia facendo un giuramento, forse il famigerato “patto con il Diavolo”. Nella sinistra regge una fiaccola rivolta verso il basso ad indicare gli inferi. Le due figure di uomo e donna incatenate al cubo, sono un miscuglio di umano e animale, infatti hanno corna e coda: nella donna la coda termina con un grappolo d’uva, cioè il vino e l’ebbrezza che produce, e quella dell’uomo termina con il fuoco, quindi la passione. Essi hanno un’espressione serena, non sono consapevoli della posizione di prigionia, e le catene al collo sono morbide tanto da potersene liberare facilmente. La donna e l’uomo ricordano gli Amanti del sesto archetipo.
Nella carta degli Amanti, Adamo ed Eva avevano conosciuto il libero arbitrio, ma tutto ciò che prima era una scelta adesso è un bisogno, una dipendenza, un attaccamento che li incatena al Diavolo. Questo archetipo rappresenta anche la sessualità come espressione dell’amore sulla terra, (nella materia che è rappresentata dal corpo fisico) nell’unione del maschile con il femminile alla base, il primo chakra. Ma l’accumulo di materialismo di questa lama rischia di portare ad un eccesso di ego che verrà ridimensionato nel prossimo arcano: la Torre.

  1. Arcani Maggiori
  2. /
  3. Il Diavolo